Premio d’Arte e Cultura Siciliana “Ignazio Buttitta”, al via XX edizione a Favara

Con il Gemellaggio culturale tra i comuni di Favara e Comitini, presenti i sindaci Anna Alba e Antonio Contino, sono iniziate ieri le manifestazione relative alla XX edizione del Premio d’Arte e Cultura Siciliana “Ignazio Buttitta”, organizzata dal Centro Culturale “Renato Guttuso” di Favara, presidente Lina Urso Gucciardino. Nel corso della serata, condotta dal giornalista Giuseppe Piscopo, c’è stata l’inaugurazione della Mostra fotografica “Anima in scena” di Francesco Novara e l’incontro con lo scultore Salvatore Rizzuti, con gli interventi dello storico Antonio Patti e del pittore Vincenzo Patti, e le performance artistiche degli alunni degli Istituti Compresivi “Urso-Mendola”, “Guarino” e “Brancati” di Favara.

Il ricco programma della XX edizione del Premio d’Arte e Cultura Siciliana “Ignazio Buttitta”, prosegue con due giornate dedicate alla canzone siciliana e alla musica degli anni 60,70, 80”.  Venerdì 30 novembre alle ore 09.30 al Teatro San Francesco di Favara è in programma il  4° Festival della Canzone Siciliana “Rosa Balistreri” con la direzione artistica del professor Stefano Tesè. Ad esibirsi saranno gli alunni di diverse scuole dell’agrigentino che proporranno brani della tradizione musicale siciliana ed anche alcune canzoni indite preparate per l’evento.

Partecipano le seguenti scuole: I.C. “Urso – Mendola”, I.C. “G. Guarino”, I.C. “V. Brancati” di Favara;  I.C. “Agrigento Centro”, I.C. “Quasimodo”, I.C. “Esseneto” di Agrigento; I.C. “Garibaldi” di Realmonte; I.C. “Rapisardi” di Canicattì; I.C. “Fra Felice” Sambuca di Sicilia; Liceo “M.L.King”, IISS “Marconi – Fermi”, IPSSEOA “G. Ambrosini” di Favara. Sabato 1 dicembre alle ore 20,30 sempre al Teatro San Francesco la manifestazione: “Noi c’eravamo – Le canzoni più belle degli anni 60,70, 80”  con i gruppi musicali che hanno fatto la storia della musica a Favara: Gli Evasi, Indaco, Strangers, Carpe Diem e I Nuovi Scorpioni. Presenta Giuseppe Moscato