Centrodestra, Meloni: ”Salvini non è venuto al vertice per non far arrabbiare l’amante”

“Salvini dice che si incavola Di Maio, e che quindi l’incontro doveva rimanere segreto. Questo è il problema degli uomini che hanno l’amante…”. La presidente di FdI Giorgia Meloni ironizza sulla mancata partecipazione del leader leghista Matteo Salvini al vertice del centrodestra che si è tenuto oggi a Milano, intervistata a Nemo in onda stasera. “Salvini – ha aggiunto – dice che si è arrabbiato perché si è saputo che doveva essere un incontro clandestino, ma era una riunione in calendario da settimane, per parlare di una cosa che sanno tutti, e cioè dei candidati del centrodestra per le regioni in cui si voterà, in alcune addirittura a febbraio. Con Berlusconi e con Giorgetti, che comunque era presente per la Lega – ha concluso – abbiamo parlato delle regionali, siamo andati un po’ avanti e poi vedremo”. (Agi)