Pronto soccorso in Sicilia, Razza: ”Accesso in codice rosso è immediato, diffuse notizie inesatte”

“L’accesso in pronto soccorso di un paziente classificato con un codice rosso è immediato, così come prevede il protocollo adottato in un qualsiasi ospedale italiano, quindi anche in quelli di Catania. E’ pertanto da ritenersi priva di ogni fondamento e fuorviante la comunicazione diffusa ieri dalla Fnp Cisl di Catania – e ripresa da alcuni organi di stampa – che ipotizza oltre un’ora di attesa nei ps catanesi per un paziente in codice rosso. Va chiarito che la procedura in questione prevede infatti la priorità assoluta per il paziente che giunge in immediato pericolo di vita e necessita di cure immediate e indifferibili. Il protocollo contempla anche una mobilitazione collettiva del personale impiegato nel pronto soccorso proprio per garantire ogni assistenza a quel paziente ritenuto a rischio”. Lo chiarisce l’Assessorato regionale della Salute.