Incendio villa Ambrosini a Favara, Di Caro (M5S): ”I soldi per la ricostruzione li mettiamo noi”

“Ad Antonella, alle donne e gli uomini del CIF, il centro Italiano Femminile e a tutti i cittadini onesti di Favara, giunga la nostra vicinanza e solidarietà. Quando creato con sacrificio e distrutto dai balordi, sarà ricostruito. I soldi li mettiamo noi immediatamente. Che si tratti di un atto di quattro imbecilli o di una intimidazione studiata a tavolino, è un fatto gravissimo che rappresenta in ogni caso l’assoluta minoranza di una comunità operosa e amante della legalità”. A dichiararlo è il deputato regionale del Movimento 5 Stelle Giovanni Di Caro che si è recato in mattinata a Villa Ambrosini a Favara, per visionare insieme ad Antonella Morreale lo stato dei luoghi, dopo l’incendio che le scorse ore ha distrutto scenografie e attrezzi del CIF. “Lo sconforto di Antonella – spiega Di Caro – è assolutamente comprensibile e da me condiviso. In ogni caso, il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all’Ars mette sul tavolo 10 mila euro che serviranno a ripristinare lo stato dei luoghi e ad acquistare altri giochi per bambini. La somma deriva dal fondo che abbiamo creato grazie alle restituzioni di parte dei nostri stipendi da parlamentari regionali. E’ un gesto concreto che serve ad alleviare la ferita provocata da qualche balordo a cui dà fastidio un luogo dove si fa legalità e positiva aggregazione” – conclude Di Caro. Foto tratta da: www.siciliatv.org