Sicilia, giunta Musumeci vara collegato alla manovra: fondi per incompiute e rilancio del turismo

Fondi per portare a termine opere rimaste incompiute, ripianamento dei debiti delle ex Province di cui si farà carico la Regione attraverso il mutuo con Cdp, risorse sul fondo di rotazione per le Ipab e per l’Irsap, il rafforzamento dell’Irfis che potrà utilizzare 80 milioni di euro che erano vincolati, la nascita del Centro direzionale della Regione, l’applicazione del contratto delle autostrade al personale del Cas, la creazione dell’Agenzia per il turismo.  Sono alcuni degli interventi contenuti nel ‘collegato’ alla manovra finanziaria, approvato ieri sera dalla giunta Musumeci. Gli uffici dell’Economia stanno assemblando il testo che comprende una cinquantina di articoli, poi sarà trasmesso all’Ars e quindi alla commissione Finanza per l’esame assieme a bilancio e legge di stabilità. Per i ‘collegato’ sarebbe stata messa a disposizione una somma inferiore a 30 milioni di euro. (ANSA)