Siculiana, il sindaco: al via procedure per garantire sostegno ai disabili, libera scelta tra forma diretta o indiretta

Si è svolta nella giornata di ieri, 15 gennaio, presso il Comune di Siculiana, una riunione tra il sindaco Leonardo Lauricella e i rappresentanti dell’associazione Amici di Agrigento e la federazione Movimento noi liberi regionale. Durante quest’incontro, si legge in una nota, le associazioni hanno evidenziato le impellenti esigenze che quotidianamente i disabili devono affrontare anche in considerazione dei ritardi che il Distretto socio-sanitario di Agrigento registra nel dare concreta attuazione ai diritti delle persone colpite da grave disabilità. “E’ improcrastinabile avviare, con estrema urgenza, da parte degli uffici socio-assistenziali del Comune di Siculiana le procedure necessarie per garantire alle persone disabili gravi l’assistenza domiciliare, garantendo loro il diritto inviolabile alla libera scelta tra forma diretta o indiretta (trasferimento monetario a ciascun avente diritto)”, ha dichiarato il sindaco Leonardo Lauricella: “I comuni hanno la necessità di essere titolari di risorse economiche per rispondere con immediatezza e con efficienza ai bisogni dei propri concittadini”.