Tangentopoli del mare, revocato divieto d’espatrio all’ex deputato Fazio

A due anni dall’inchiesta sulla cosiddetta tangentopoli del mare che coinvolse l’ex sindaco di Trapani ed ex deputato regionale Girolamo Fazio, il gip del Tribunale di Trapani, Piero Grillo, ha revocato il divieto di espatrio, come riporta il Giornale di Sicilia oggi in edicola. Il ritiro del passaporto era
scattato nell’agosto del 2017, su richiesta della Procura di Trapani, nell’ambito dell’indagine «Mare Monstrum», che ha portato in carcere Ettore Morace, ex amministratore della compagnia di navigazione «Liberty Lines». Il ritiro del passaporto all’ex deputato regionale scattò dopo che i carabinieri delinearono alla magistratura l’ipotesi di una sua possibile partenza per la Tunisia. I pm della Procura di Trapani ipotizzarono al gip un tentativo di fuga da parte di Fazio. Ipotesi sempre negata dalla difesa dell’ex deputato.