WhatsApp, al bando 2 milioni di profili al mese: lotta a fake news e spam

Lotta a fake news, contenuti spam e messaggi sospetti, WhatsApp mette al bando circa 2 milioni di account ogni mese. I dati sono stati confermati dagli stessi dirigenti della società durante un incontro tenutosi a Nuova Delhi, in India, dove la piattaforma di messaggistica sta mettendo a punto soluzioni per contrastare la disinformazione in vista delle elezioni. Secondo il sito VentureBeat, WhatsApp si sta affidando anche ad un sistema di apprendimento automatico (machine learning) cha al momento ha già bloccato il 20% degli account malevoli fin dalla registrazione. “Come accade per tutte le piattaforme di comunicazione, a volte le persone tentano di sfruttare il servizio violando le nostre regole. Una delle nostre priorità è prevenire e bloccare questo tipo di abusi”, dice la società. WhatsApp è utilizzato da oltre 1,5 miliardi di utenti ed è, insieme a Instagram, l’applicazione che cresce di più dell’ecosistema Facebook. Tanto che, secondo recenti indiscrezioni del New York Time, Mark Zuckernbeg starebbe pensando ad una integrazione tra Facebook, Messenger, WhatsApp e Instagram. (ANSA)