Cagna intrappolata in grotta nel Palermitano, liberata dopo cinque giorni

Le squadre del Soccorso alpino e speleologico siciliano hanno recuperato Lea, il segugio di 8 anni rimasto intrappolato domenica scorsa in una grotta nella campagne di Santa Cristina Gela (Pa). L’operazione è stata portata a termine da due speleologhe che si sono calate nel pozzo e dopo alcuni tentativi sono riusciti a riportare in salvo l’animale. In precedenza le squadre erano state costrette ad allargare i cunicoli della grotta che non consentivano il passaggio dei soccorritori. (ANSA)