”La donna nella letteratura e nella musica fra tutela e libertà”, l’8 marzo incontro ad Agrigento

Nell’ambito del progetto “Incontri tra letteratura e musica”, il prossimo venerdì 8 marzo, in occasione della Festa della Donna, il liceo scientifico e delle scienze umane “Politi” di Agrigento, promuove il primo incontro dedicato alla figura della donna nell’arte in cui “si farà una sintesi – viene spiegato un una nota – del percorso intrapreso a livello curriculare con le classi coinvolte ma anche a livello extracurriculare attraverso le performance degli alunni coinvolti e dell’Ensemble musicale del Politi composto dagli alunni che seguono il progetto pomeridiano.

Le donne sono attive da sempre nei vari campi dell’arte ed hanno creato e interpretato linguaggi ed espressioni artistiche al pari di colleghi uomini. Eppure, i nomi femminili sono poco diffusi: se essere donna poetessa, pittrice o creatrice di suoni è antica consuetudine, non altrettanto consueto appare il riconoscimento nella storiografia ufficiale. Da ciò la volontà di sensibilizzare i nostri alunni verso la conoscenza di questo mondo più o meno sommerso attraverso lavori che li vedono protagonisti con la creazione di prodotti multimediali, letture, recite ed esecuzioni musicali di compositrici classiche fino alle cantastorie e alle cantautrici di oggi”. L’evento, ideato dalla professoressa Rita Capodicasa, referente del progetto, ha previsto la collaborazione dei docentidi lettere per cui le classi coinvolte sono quelle dove ci sono gli alunni  direttamente impegnati sia nel progetto curriculare che extracurriculare. Pevisto l’intervento del dirigente scolastico Assunta Accurso Tagano.