Trivellazioni alla foce del Platani, Catanzaro (Pd): ”Governo dica no, commissione solo perdita di tempo”

“Non basta l’annuncio della costituzione di una commissione d’indagine, invece di perdere tempo il governo piuttosto ci dica qual è la politica di tutela del territorio che vuole mettere in atto e se ha deciso di concedere i permessi di trivellazione”. Così il parlamentare Pd Michele Catanzaro commenta la risposta dell’assessore Cordaro all’interpellanza del partito Democratico sulle trivellazioni per la ricerca di sali potassici nei comuni di Cattolica Eraclea e Ribera.

“E’ indispensabile che la Regione blocchi immediatamente l’iter autorizzativo per l’avvio di trivellazioni utili alla ricerca di sali potassici e alcalini nell’area della foce del fiume Platani, un sito naturalistico di incomparabile bellezza che dovrebbe invece essere sfruttato sotto il profilo turistico. Autorizzare le trivellazioni – continua Catanzaro – aprirebbe la strada ad un scempio ambientale con danni irreversibili all’ecosistema di uno dei territori più fertili della provincia di Agrigento, luogo di coltivazione di prodotti agroalimentari che hanno ottenuto importanti riconoscimenti sui mercati internazionali. Il Parlamento ha accettato la nostra proposta di trattare l’argomento in maniera approfondita in una prossima seduta d’Aula, -conclude – sarà l’occasione per confrontarsi su un tema importante qual è quello della tutela ambientale”.