Furto in ditta imprenditore suicida, ladri in azione a Gela durante chiusura per lutto

Ladri in azione a Gela, nel cantiere della Cosiam, l’azienda dell’imprenditore edile “Riccardo” Rocco Greco, 58 anni, suicidatosi perché pur avendo denunciato e fatto condannare 11 esponenti del racket che per anni lo avevano taglieggiato, si è visto cancellare dalla white-list delle prefetture con la conseguente esclusione da ogni gara d’appalto. Approfittando dell’assenza del personale per i giorni di lutto, i banditi si sono introdotti nel deposito degli attrezzi della ditta e hanno trafugato utensili meccanici ed elettrici per un valore di circa 30 mila euro. (ANSA)