VIDEO | Linea Verde nell’Agrigentino, riflettori puntati su Pino Cuttaia e i vini Baglio del Cristo di Campobello

Linea Verde di Rai 1, condotto da Federico Quaranta e Daniela Ferolla, alla scoperta della Sicilia e dell’Agrigentino, terra ricca di prodotti tipici e intrisa di storia. L’isola si mostra alle telecamere della trasmissione in tutte le proprie bellezze, raccontate dai presentatori in compagnia di produttori locali. Tra le tappe della provincia di Agrigento la cantina Baglio del Cristo di Campobello della famiglia Bonetta e il ristorante La Madia di Licata dello chef bistellato Pino Cuttaia. Spazio anche alla Capra Girgentana in via d’estinzione.
“Campobello di Licata: qui un contadino ricevette un miracolo e la contrada fiorì. Tra le dolci colline coltivate a vigna e a uliveti, i contadini proteggono e tutelano il territorio con il proprio costante lavoro. E in questo vigneto Carmelo racconta a Federico Quaranta che il terreno gessoso, che ha la virtù di trattenere l’acqua, è adattissimo alla produzione di un vino dal sentore particolarmente aromatico”.
A Licata, “lo chef Pino Cuttaia ingaggia Daniela Ferolla Official e Peppone Calabrese per un gioco-ricetta che consiste nel creare l’uovo-seppia. La sfida consiste nello svuotare delicatamente l’uovo senza rompere il guscio e, in un secondo momento, spalmare l’interno del guscio con una crema di seppia previamente preparata. Quindi bisogna reinserire il tuorlo nel guscio e, infine, richiudere la sommità con la cremina di seppia, continuando ancora un poco a lavorare sulle pareti interne del guscio. In forno a testa in giù per qualche minuto e… Voilà! L’uovo di seppia è servito”.

Il link al video integrale della puntata di Linea Verde del 24 marzo 2019.