Elezioni a Naro, corsa a tre per la poltrona di sindaco: si sfidano Arena, Brandara e Giglio

Sono tre i candidati a sindaco a Naro. In corsa Maria Grazia Brandara, ex parlamentare regionale e ex sindaco di Naro, l’attuale comandante della polizia provinciale, Vincenzo Giglio ed il fondatore del gruppo ”I ContemplAttivi”, Massimiliano Arena, il più giovane dei tre candidati.

Lista «Rivoluzioni Amo Naro» (collegata al candidato sindaco Massimiliano Arena): Katia Brancato, Maria Maniscalchi (detta Letizia), Salvatore Manzone, Salvatore Milazzo (detto Tito), Giovanni Ottavio Lo Brutto, Giuseppe Passarello, Pasqualina Platia, Antonella Scanio, Melinda Todaro, Giuseppe Vainella, Antonino Verde (detto Toni), Giuseppe Vinci. Assessori designati: Liliana Bellavia e Vincenzo Spadaro.

Lista «Maria Grazia Brandara il Sindaco per Naro» (collegata al candidato sindaco Maria Grazia Brandara): Pasquale Burgio (detto Lillo), Calogero Cangemi, Valentina Craparo, Serena Cremona, Maria Teresa Geraci, Valentina Gueli Alletti, Vincenzo Incardona, Salvatore Perconti, Cristina Scanio, Giovanni Terranova, Salvatore Todaro e Lillo Valvo. Assessori designati: Serena Cremona e Dario Lombardo.

Lista «Insieme si può – Giglio Sindaco» (collegata al candidato sindaco Vincenzo Giglio): Rosalia Arnone, Gera Destro, Angelo Gallo, Calogero Licata (detto Lillo), Francesco Malluzzo, Calogera Nicotra (detta Liliana), Salvatore Novella (detto Tito), Nicolò Palmeri, Giuseppe Piraino, Leandra Ruggeri, Alessia Schembri, Maria Todaro (detta Maria Concetta). Assessori designati: Enzo Giunta, Calogero Licata, Lillo Polizzi, Maria Todaro.