Vino, l’11 maggio la giornata internazionale del Nero d’Avola a Portopalo di Capo Passero

L’11 maggio in Sicilia si celebra la giornata internazionale del vitigno “principe” dell’Isola: il Nero D’Avola.  “Il Nero D’Avola rappresenta il carattere del Vero Siciliano, rosso, intenso, dal calore unico e dal gusto che lascia un ricordo indelebile nel palato di chiunque lo incontri, e soprattutto è un grande compagno della cucina internazionale. Negli ultimi anni è cresciuto, è diventato un gran vino, apprezzato in ogni parte del mondo” – ci conferma l’autore della Guida sul Nero D’Avola e ideatore della Giornata Internazionale – Sommelier Zosimo (Carmelo Sgandurra). Organizzata dall’associazione Club Sommelier, quest’anno in una location incantevole: la cornice del Castello Tafuri a Portopalo di Capo Passero che ospiterà le due giorni di kermesse dedicata esclusivamente al vitigno. Nella Giornata di Sabato 11 Maggio alle ore 10:00 si svolgerà il seminario “Il Nero D’Avola per la Sicilia nel Mondo”.

Le autorità, enologi di fama mondiale, giornalisti e ospiti del mondo giornalistico (Italia, Albania, Georgia, Spagna, Francia, Romania, Russia) sono invitati a scoprire le peculiarità e la forza del Nero D’Avola. Relatori principali al seminario, gli enologi Bruno Fina, Vittorio Festa, Corrado Gurrieri, Antonio Froio insieme ai giornalisti come Ghia Parashivili (Georgia) e Davide Bortone (di Winemag) e Marcello Battaglia (consulente internazionale) discuteranno insieme ad altri illustri ospiti delle grandi risorse della terra Siciliana e del suo vino simbolo. Tantissime le iniziative che verranno presentate in occasione degli incontri. Dalle ore 18:00 Apertura dei banchi degustazione aperti al pubblico previa registrazione sul sito http://www.nerodavolawine.com oppure in email nerodavolawine@gmail.com.