Pensioni, Furlan: ”Parte del mondo del lavoro è fuori da Quota 100”

“Abbiamo molta parte del mondo del lavoro che è fuori dal meccanismo di Quota 100, perché alcune categorie di lavoratori non riescono mai ad arrivare a 62 anni con i 38 anni di contributi, penso ai lavoratori del commercio, dell’edilizia e del terziario in generale”. Lo ha detto Annamaria Furlan, segretaria generale Cisl, a margine dell’inaugurazione della seconda edizione di scuola sindacale a Milano. (AdnKronos)