Stabilizzazione precari Montallegro, Iatì (Pd) sollecita il sindaco che assicura: ‘’Contratti dopo l’ok a bilancio’’

Il consigliere comunale del Pd di Montallegro, Rosa Iatì, “in applicazione dell’art 33 del Decreto Crescita n.  34 del 2019 che prevede  la stabilizzazione dei precari dei Comuni e delle  Regioni entro il 30/6/2019, nell’ambito della propria funzione di consigliere comunale, sollecita il sindaco Caterina Scalia e la Giunta Municipale – si legge in una nota – ad attivarsi con sollecitudine per l’espletamento delle procedure che in tempi brevi definiscono una volta per tutte l’assunzione in pianta organica del comune di questi padri e madri di famiglia dando loro la giusta serenità soprattutto in un momento economico difficile per tutti”.

Non si fa attendere la risposta del sindaco Caterina Scalia che ribadisce “l’intenzione dell’amministrazione comunale di procedere alle stabilizzazioni di tutti i precari in servizio presso il Comune, abbiamo già attivato tutte le procedure necessarie, i contratti saranno definiti subito dopo l’approvazione del bilancio”.

Già lo scorso dicembre, infatti, la giunta di Montallegro ha dato il via libera alla stabilizzazione del personale precario del comune con l’approvazione del Piano del fabbisogno 2018/2020 che prevede, per il 2019, la stabilizzazione di 21 unità lavorative (categorie A, B e C). I lavoratori verranno assunti con contratto individuale di lavoro a tempo parziale (24 ore) indeterminato nei modi previsti dalla normativa di riferimento e nel pieno rispetto dei vincoli di carattere economico-finanziario in materia di assunzione di personale.