Tragico incidente sul lavoro a Palma di Montechiaro, operaio muore colpito da ruspa

Un operaio, Michele Lumia, 57 anni, e’ morto colpito dal braccio di una ruspa mentre eseguiva dei lavori in un terreno di una casa di campagna a Palma di Montechiaro, in provincia di Agrigento. L’uomo, secondo la prima ricostruzione dell’episodio riportata dall’Agi, stava lavorando all’interno di una buca quando sarebbe stato colpito dal macchinario manovrato da un collega che, probabilmente, non si era accorto della sua presenza. L’operaio e’ stato soccorso e portato in ospedale a Licata, ma e’ morto durante il trasporto in ambulanza.