Migranti, in corso a Lampedusa interrogatori degli indagati della Mare Jonio

Il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e il pubblico ministero Alessandra Russo, arrivati ieri a Lampedusa per coordinare le indagini sul caso della Mare Jonio, hanno iniziato gli interrogatori degli indagati. Negli uffici della Guardia di Finanza e’ in corso l’audizione di Beppe Caccia, armatore della nave della Ong Mediterranea che, venerdi’ scorso, e’ approdata a Lampedusa con trenta migranti salvati in acque libiche. I reati ipotizzati sono il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e la violazione di alcuni articoli del codice della navigazione. Gli inquirenti, che hanno aperto il fascicolo di inchiesta come atto dovuto dopo il sequestro della nave disposto di iniziativa dalla Finanza, vogliono ricostruire tutte le fasi che vanno dal soccorso allo sbarco. (AGI)