Precipita nel vano ascensore e muore a Sciacca, indagini per omicidio colposo

La procura della Repubblica di Sciacca (Agrigento) ha aperto un’inchiesta sulla morte di Ignazio Puleo, un ingegnere in pensione di 72 anni. Il decesso e’ avvenuto nelle scorse ore all’interno di un edificio, alla periferia della citta’, che ospita alcune attivita’ commerciali. Stando alle prime ipotesi investigative, nel tentativo di raggiungere il piano superiore, dove si trova un negozio di elettrodomestici, l’uomo sarebbe precipitato all’interno del vano ascensore, il cui ingresso avrebbe avuto un dislivello di almeno un metro e mezzo e di cui, evidentemente, la vittima non si e’ accorta. Il sostituto procuratore della Repubblica Cristian Del Turco ha aperto un fascicolo d’indagine per omicidio colposo. Al momento si procede contro ignoti. (ANSA)