Sea Watch, prefetto di Agrigento: Salvini informato

“Il ministro ha avuto modo di affrontare la situazione e ha seguito l’evolversi della vicenda attraverso i suoi uffici”. Lo ha detto il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, rispondendo in maniera indiretta alle critiche di Matteo Salvini sulla gestione da parte dell’ufficio territoriale del governo del caso Sea Watch. Caputo ha aggiunto: “La linea del ministero dell’Interno era definita rispetto all’impostazione generale della politica del governo in materia di immigrazione, nel rispetto ovviamente delle competenze che la legge affida ad altre strutture e organi dello Stato”. Accanto a Caputo, in prefettura, per parlare del neonato “tavolo interistituzionale a tutela delle donne e dei soggetti deboli”, il procuratore Luigi Patronaggio, anche lui al centro delle polemiche e degli attacchi. Il capo dell’ufficio inquirente, incalzato dai cronisti sulla vicenda, ha tagliato corto: “Massima sinergia come sempre”. (AGI)