Migranti, procura di Agrigento acquisisce video di giornalista sulla Sea Watch

La Procura di Agrigento ha acquisito il video realizzato da una giornalista statunitense, iscritta come facente parte dell’equipaggio della “Sea Watch 3”. Video che documenta il viaggio e il soccorso dei 65 migranti. La donna, ieri, si era inizialmente rifiutata di consegnare le immagini ai militari della Guardia di finanza che hanno fatto, e concluso nel cuore della notte, una perquisizione sulla nave della Ong tedesca. Nel corso delle ore, la giornalista ha cambiato idea e ha consegnato tutto alle Fiamme gialle. Adesso, il video verra’ analizzato anche dal procuratore aggiunto Salvatore Vella e dal sostituto Alessandra Russo che sono i titolari del fascicolo d’inchiesta il cui unico indagato – per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina – e’ il comandante della nave Arturo Centore. Ieri sera, dopo l’interrogatorio del comandante, il suo legale di fiducia Alessandro Gamberini aveva reso noto che “la vicenda e’ filmata. C’erano, all’interno della nave, dei giornalisti del New York Times e un free lance tedesco che hanno documentato con foto e video le testimonianze dei migranti. Tutte queste cose verranno recuperate dalla Procura di Agrigento e daranno conferma delle cose che abbiamo detto”. (ANSA)