Salvini a Palermo per l’anniversario della strage di Capaci: stiamo togliendo alla mafia quello su cui prospera

“Via la Camorra e arrivano i bambini, via la ndrangheta e arriva l’oratorio. A Corleone in un bene sequestrato alla mafia abbiamo messo un commissariato di polizia. Giorno per giorno, sequestro per sequestro, gli stiamo portando via le cose. Stiamo togliendo quello su cui prospera questa gente”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini nell’aula bunker di Palermo. “Il momento più bello da quando sono ministro – ha aggiunto – è stato quando ho dato il primo colpo per abbattere a Roma una villa sequestrata ai Casamonica”. (AdnKronos)