Agrigento, Sodano: ”Gestione non efficiente della finanza pubblica”

“Sono molto preoccupato per la situazione finanziaria di Agrigento. Il quadro di bilancio non in equilibrio fa venire a galla tutte le inefficienze dell’amministrazione nel gestire gli aspetti di finanza pubblica e fa emergere pesanti errori di gestione, che, come nel caso del ritardo con cui si è chiuso il nuovo appalto di igiene ambientale, determina un maggior costo della raccolta dei rifiuti in città. Dall’altro lato abbiamo anche il problema dei bandi che sistematicamente vengono persi e che quindi non permettono ad Agrigento, a differenza di altri comuni siciliani, di accedere a finanziamenti fondamentali per assicurare alla città crescita e al tempo stesso non gravare sulla situazione del debito. Ultimo caso, il bando dell’assessorato regionale all’energia per ridurre i consumi e le emissioni negli edifici pubblici di 32 milioni, che ha ammesso alla fase di valutazione ben 176 comuni della Sicilia per progetti di efficientamento energetico. Tra questi però non compare Agrigento che non ha neanche partecipato. Occorre più responsabilità e competenza che il Movimento 5 Stelle è pronto a fornire ai cittadini della città per una nuova Agrigento”. Lo scrive in una nota il deputato agrigentino del Movimento 5 Stelle Michele Sodano.