Al via progetto ”Life beyond plastic” per ridurre consumo di plastica e aumentare riciclaggio rifiuti

Ridurre il consumo di plastica mono-uso, aumentare la quota di riciclaggio dei rifiuti e promuovere una rapida transizione verso un sistemi di economia circolare. Sono questi gli obiettivi del progetto ‘Life beyond plastic’ dell’Istituto Oikos che coinvolge 11 partner in 7 regioni italiane per mobilitare i giovani e promuovere buone pratiche per ridurre l’inquinamento da plastica nei mari. ‘Life beyond plastic’ prende il via in occasione della Giornata mondiale degli Oceani, che si celebra l’8 giugno. Gli oceani e i mari ricoprono oltre i tre quarti del nostro pianeta e sono un patrimonio essenziale per la vita dell’uomo. Purtroppo tutto questo è in pericolo: ogni anno tra i 5 e i 13 milioni di tonnellate di plastica finiscono nei mari, causando l’80% dell’inquinamento marino. Continuando così, entro il 2050 ci sarà, in peso, più plastica che pesce negli oceani. L’Italia è prima in Europa e tra le prime al mondo per consumo di bottiglie di plastica: ogni giorno gli italiani usano 32 milioni di bottiglie di acqua minerale.

Per questo Istituto Oikos ha messo in rete associazioni, aziende, enti pubblici e privati di 6 regioni italiane con lo scopo di fronteggiare insieme questa emergenza globale. L’iniziativa, che coinvolge Trentino, Lombardia, Liguria, Marche, Campania, Calabria e Sicilia, prevede laboratori interattivi per 2000 studenti, corsi di formazione per 120 insegnanti, la creazione di una rete di 70 scuole ‘plastic free’ e di un network di 180 giovani attivisti impegnati per la sostenibilità del proprio territorio, 12 eventi pubblici e 3 grandi eventi con installazioni artistiche interattive organizzati in collaborazione con la rivista Focus, l’acquario di Genova e il Muse di Trento. Non solo: il progetto chiama gli enti pubblici e le imprese private a rispondere alla sfida e ad avviare percorsi di riduzione e riuso della plastica all’interno delle proprie strutture e attività. Per fare il punto sui risultati ottenuti grazie al progetto, l’appuntamento è esattamente tra un anno, per la prossima Giornata mondiale degli Oceani, con un convegno organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Il progetto di Istituto Oikos ‘Life Beyond plastic’ è finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. (AdnKronos)