Caso di tubercolosi nell’Agrigentino, allevamento sequestrato a Canicattì: isolati i capi infetti

Un focolaio di tubercolosi animale e’ stato riscontrato in un allevamento a Canicatti’ (Ag) dai veterinari dell’Asp. I capi infetti sono stati isolati e tutto l’allevamento e’ stato sequestrato. Il sindaco ha adottato un’ordinanza con rigorose prescrizioni tra cui l’abbattimento entro 15 giorni dei capi infetti, la sanificazione dell’allevamento e di tutte le aree e attrezzature pertinenziali comprese le deiezioni, il foraggio, il letame e i pascoli. Sotto osservazione anche gli animali nati nel periodo precedente l’accertamento del caso di tubercolosi che e’ giudicato ad alto rischio anche per l’uomo. E’ il secondo caso accertato nel territorio di Canicatti’ in 18 mesi.(ANSA)