Busta con proiettile e minacce di morte al procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio

Un proiettile con minacce di morte per il procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, e per i suoi tre figli sono arrivate in Procura ad Agrigento. Sulla scrivania del procuratore capo e’ arrivata una busta regolarmente affrancata, all’interno della quale vi era il proiettile. Le indagini saranno coordinate dalla Procura della Repubblica di Caltanissetta. (ANSA)