Mafia, boss intercettato: ”Pullara è mangiataro, vuole mangiare con sette forchette”

“Per me Pullara e’ buono. La gente che vuole mangiare buoni sono. Almeno sai che se ci vai per una cosa prende e te la fa”. Cosi’ il boss Angelo Occhipinti, fermato dalla Dda di Palermo con l’accusa di essere il capomafia di Licata, parlava, non sapendo di essere intercettato, del deputato regionale Carmelo Pullara. “C’e’ stata una cosa senza che ci sono andato – aggiunge – il 20 maggio del 2018 e gli ho detto che si deve mettere da parte e si e’ messo da parte. Angiole’ che ti devo dire tutte cose? Pullara e’ buono perche’ e’ ‘mangiataro’ (ingordo ndr) vuole mangiare con sette forchette”. (ANSA)