Beni immobili del demanio marittimo in Sicilia, al via le prime aggiudicazioni

Sono stati aggiudicati in via provvisoria i primi nove beni immobili del demanio marittimo: uno a Palermo, uno ad Agrigento, due nel Catanese, uno a Caltanissetta, uno rispettivamente a Ragusa e a Siracusa, due in provincia di Trapani. Per quanto riguarda i rimanenti immobili, individuati già nel novembre 2018, altri ventitré saranno messi a bando entro il prossimo quindici luglio e, nella fattispecie, quattro in provincia di Agrigento, due a Gela, sei nel Messinese, cinque in provincia di Palermo, e sei in quella di Trapani. Altri cinque, che non sono stati sinora aggiudicati, verranno riproposti nel prossimo bando. “Si sta lavorando – commenta l’assessore al Territorio, Toto Cordaro – ad una capillare attività di ricognizione nelle varie province per l’individuazione di ulteriori beni da aggiungere al primo elenco e che verrà conclusa entro il 2019”.