Sea Watch, capitana Carola Rackete al tribunale di Agrigento per l’udienza di convalida dell’arresto

Il comandante della Sea Watch3, Carola Rackete, e’ arrivata, scortata dalla Guardia di finanza, al palazzo di giustizia di Agrigento per l’udienza di convalida dell’arresto effettuato, sabato, dalla Guardia di finanza. Fra poco iniziera’ l’interrogatorio. La Procura di Agrigento, con in testa Luigi Patronaggio e l’aggiunto Salvatore Vella, hanno chiesto la convalida per i reati 1100 del codice della navigazione che e’ resistenza a nave da guerra e 337 del codice penale, resistenza a pubblico ufficiale. Il gip e’ Alessandra Vella. (ANSA)