Sea Watch, Salvini replica a Bonafede: ho diritto di denunciare sentenze politiche

“E’ una sentenza politica, e’ una chiara sentenza politica. Punto, basta avro’ il diritto di denunciarlo? Che mettere a rischio la vita di cinque militari della guardia di finanza merita il carcere? Secondo questo giudice no. E’ una cosa strana. Attentare la vita di cinque militari italiani non merita il carcere, e’ una sentenza che a me ha provocato vergogna e rabbia. Ognuno dica quello che vuole”. Cosi’ il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha risposto al collega alla Giustizia Alfonso Bonafede che lo aveva invitato a evitare attacchi personali a giudici e magistrati, commentando le sue dichiarazioni sull’ordinanza del gip di Agrigentonei confronti di Carla Rackete. (AGI)