Migranti, Minniti: inaccettabile atatcco di Salvini ai magistrati

L’attacco di Matteo Salvini ai magistrati politicizzati “è inaccettabile, soprattutto perché è il ministro dell’Interno. Sono preoccupato”. Lo ha detto il deputato del Pd, Marco Minniti, intervistato a ‘Omnibus’ su La7. “Poche ore prima” che il gip di Agrigento revocasse gli arresti domiciliari al capitano Rackete, Salvini, riferendosi, al pm che aveva emesso il provvedimento, “aveva detto finalmente c’è un giudice. Dopo pochissime ore quel giudice non c’è più. Non si può fare che la giustizia funziona solo fa comodo. Ci vuole rispetto per l’autonomia dei magistrati”. (Ruf/AdnKronos)