Migranti, il sindaco di Lampedusa: censura di Stato su tv pubblica su un tema che a qualcuno dà fastidio

“Mai fare di un’erba un fascio, ma ci sono giornalisti che arrivano a Lampedusa con la precisa disposizione di non intervistare il sindaco e non puo’ esserci la censura di Stato sulla tv pubblica su un tema che a qualcuno da’ fastidio”. La denuncia arriva dal primo cittadino di Lampedusa Salvatore Martello nel corso del convegno “Lampedusa e il Mediterraneo, la vie della bellezza e dell’accoglienza”, organizzato con il patrocinio di Ordine dei giornalisti nazionale e regionale, Fnsi e Assostampa siciliana, nell’ambito del Premio giornalistico internazionale ‘Cristiana Matano’.(ANSA)