Infrastrutture, Toninelli: il Sud ha bisogno di tanti piccoli cantieri

“Il Sud non ha bisogno di grandi infrastrutture, ma di tante opere di importo ridotto che servano a migliorare lo stato delle strade e delle ferrovie”. Lo ha detto a Maddaloni (Caserta) il ministro Danilo Toninelli. “Lo sblocca-cantieri – ha aggiunto – prevede lavori del costo da un milione a dieci milioni di euro, non si tratta dunque di grandi opere, ma nasceranno tanti cantieri con cui porteremo lavoro e sviluppo. Penso alla statale Jonica. Come Governo abbiamo dato indirizzo all’amministratore delegato di Anas e Ferrovie dello Stato di incrementare gli investimenti in infrastrutture nel Mezzogiorno, che passeranno in percentuale rispetto alla popolazione, dall’attuale 34% al 41%”. Tra i cantieri che dovrebbero ripartire anche quelli per la Messina-Catania e Palermo-Catania in Sicilia. (ANSA)