Perconti (M5): in 5 mesi il 96% dei microappalti affidati dai piccoli Comuni

“In 5 mesi il 96% dei microappalti affidati dai piccoli Comuni, grazie ai 400 milioni stanziati con l’ultima legge di Bilancio, si è trasformato in un cantiere per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici”, così Filippo Perconti, portavoce alla Camera dei deputati per il Movimento 5 Stelle e componente della commissione attività produttive. “Dati che confermano l’efficacia di questa misura che migliorerà la qualità della vita dei cittadini, la manovra e il decreto Sblocca cantieri hanno semplificato le procedure consentendo l’affidamento diretto di lavori e un iter veloce – prosegue il deputato pentastellato – inoltre il ministero dello Sviluppo economico ha assegnato altri 500 milioni a valere sul Fondo sviluppo e coesione per interventi di efficientamento, risparmio energetico dell’illuminazione pubblica e utilizzo di fonti rinnovabili, mobilità sostenibile, messa in sicurezza del patrimonio comunale e superamento delle barriere architettoniche; in questo caso i cantieri vanno avviati entro fine ottobre e creerà lavoro, meno burocrazia e sviluppo dei territori”, conclude Perconti.