Emergenza incendi in Sicilia, Codacons chiede intervento dell’Esercito

“La Sicilia continua a bruciare e se non si interviene in tempo, resterà solo cenere”. Lo afferma il segretario nazionale del Codacons Francesco Tanasi che scende in campo chiedendo al Governo nazionale di inviare urgentemente l’esercito per fronteggiare l’emergenza. Il Codacons lancia un appello alle Procure della Repubblica poiché: ”La situazione è drammatica e si profilano non solo reati ambientali, ma anche di salute pubblica per la popolazione costretta a respirare il fumo sprigionato dai roghi”. ”Nonostante i ripetuti allarmi lanciati negli ultimi anni, poco o nulla è stato fatto per prevenire l’incendi in Sicilia, e l’episodio di Catania dimostra in tutta la sua evidenza l’emergenza vissuta dalla Regione – spiega Tanasi- Crediamo che solo il Governo centrale possa salvare la fauna e la flora della Sicilia e tutelare l’incolumità dei residenti attraverso l’invio dell’esercito per fronteggiare la situazione di crisi dell’isola”. (AdnKronos)