Etna Torre Wine al via domani, protagonisti vino e grani antichi siciliani

Il seminario sulla “Produzione e traffico del vino dell’Etna tra l’ottocento e il novecento” inaugurerà domani sera, venerdì 12 luglio, a partire dalle ore 19, nel Palazzo Vigo di Torre Archirafi a Riposto (CT), il primo degli eventi di Etna Torre Wine, manifestazione dedicata ai prodotti di eccellenza dell’enogastronomia siciliana. Sarà Salvatore Spina, docente del Dipartimento di Scienze Umanistiche Phd di Storia dell’Europa Mediterranea presso l’Università degli Studi di Catania, ad illustrare genesi e sviluppo delle antiche tradizioni locali nel settore enologico. Subito dopo, a partire dalle ore 20 e 30, spazio alla storia ed alla degustazione dei grani antichi siciliani, prodotto prezioso, nelle sue diverse e straordinarie varietà, riscoperto negli ultimi anni.

L’approfondimento e la degustazione saranno curati dai Fornai Siciliani La Città del Grano. Questo primo appuntamento anticiperà di una settimana esatta l’avvio della kermesse vera e propria, in programma il 19, 20 e 21 luglio nella stessa location, il suggestivo palazzo settecentesco che sorge sul lungomare del borgo di Torre Archirafi. La manifestazione, organizzata dalla Pro loco di Riposto, da ConfTorre e da Agriturist Sicilia, in collaborazione con l’Onav, il Consorzio Dop Monte Etna, l’associazione dei produttori di miele di Catania e la Strada del Vino, con il patrocinio del comune di Riposto, consentirà ai visitatori di conoscere e riscoprire, grazie ai laboratori del gusto, alcuni tra i prodotti di eccellenza del territorio. Tecnologi ed esperti del settore guideranno gli utenti in un percorso di degustazioni e abbinamenti di vini e birre con formaggi, mieli ed oli di grande qualità.