Voto di scambio, assolto ex senatore Nino Papania

La corte di appello di Palermo prima sezione penale ha riformato la sentenza emessa dal gup di Trapani nel 2016 assolvendo dall’accusa di voto di scambio l’ex senatore Nino Papania (Pd), difeso dagli avvocati Pietro Riggi e Nino Mormino, unitamente a Massimiliano Ciccia e Filippo Renda. L’inchiesta ruotava attorno alle elezioni amministrative del 2012 ad Alcamo (Tp) che vide contrapposti per la carica di sindaco Nicolo’ Solina e Sebastiano Bonventre, quest’ultimo sostenuto dal parlamentare del Pd. (ANSA)