Travolge bimbi col suv, vescovo al funerale: ho pianto

La notizia della morte di Simone D’Antonio 12 anni, l’altro cuginetto falciato giovedi’ dal Suv guidato da Rosario Greco, 37 anni, accusato di omicidio stradale aggravato, di omissione di soccorso, guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, che e’ stato arrestato, arriva nel pieno della cerimonia funebre di Alessio, 11 anni, altra vittima dell’incidente, con un’intera citta’ che si e’ fermata per rendergli omaggio. E’ un doppio choc. Gia’ in tremila piangono per Alessio. Altre lacrime si aggiungono per Simone. La chiesa si ammutolisce, il passaparola fa scattare un pianto collettivo. Non nasconde la sua emozione il vescovo di Ragusa. “Quando ho saputo di questa tragedia – dice monsignor Carmelo Cuttitta – ho pianto, lo confesso”. (ANSA)