Casteltermini, il regista Michele Guardì rilancia il Premio Enzo Di Pisa

Il regista Michele Guardì rilancia il «Premio Enzo Di Pisa» in ricordo dell’autore televisivo, umorista, scrittore e regista originario di Casteltermini scomparso nella sciagura aerea di Punta Raisi del 1978 insieme alla moglie, alla figlia e ad altre 105 persone. La cantante Daria Biancardi, finalista in «All Together Now», programma musicale condotto da Michelle Hunziker e J-AX su Canale 5, si esibirà in occasione della festa in onore di San Vincenzo Ferreri, patrono del paese, in programma il prossimo 4 agosto. «L’evento, voluto dalla nuova amministrazione comunale presieduta dal sindaco Filippo Pellitteri, nasce a seguito dell’incontro – viene spiegato in una una nota – col noto regista Michele Guardì, il quale condividendo proposte ed obiettivi utili al rilancio culturale e turistico di Casteltermini, si è reso disponibile a sostenere la manifestazione che prevede la ripresa del Premio Enzo Di Pisa. Alla manifestazione sarà presente lo stesso Guardí».

La protagonista dello spettacolo sarà Daria Biancardi, alla ribalta da alcuni anni grazie al successo ottenuto nel 2014 in The Voice Of Italy su Rai 2 e alla partecipazione alla prima edizione di «All Together Now». L’artista palermitana si esibirà in Piazza Duomo accompagnata da una band composta da undici elementi (pianoforte, chitarra, basso, batteria, tastiere, fiati e cori), diretta dal noto chitarrista Osvaldo Lo Iacono. «L’amministrazione comunale – si legge in una nota – non può che esprimere compiacimento per la programmazione di questo evento, organizzato di fatto a poche ore dall’insediamento del sindaco Pellitteri, che ha già ottenuto l’apprezzamento e la collaborazione degli esercizi commerciali del centro storico organizzatori di diverse e interessanti serate estive, oltre che il fondamentale contributo di Guardì». «Siamo orgogliosi – commenta l’assessore alla Cultura Luca Nobile – di aver stretto questa importante collaborazione con Michele Guardì, in quanto sicuri che le tematiche discusse saranno affrontate con massima professionalità, nell’interesse della collettività»