Cervelli in fuga, il 26% non tornerebbe in Italia neanche per un lavoro più prestigioso

L’edizione odierna de La Sicilia racconta il progetto “Talents in Motion”, una piattaforma online che connette le aziende italiane ai talenti all’estero, promuovendo le opportunità lavorative che l’Italia offre con una visibilità internazionale. La piattaforma ha fornito alcuni dati sui talenti italiani all’estero: l’85% considera l’Italia un paese con scarse prospettive, e di questi il 26% non tornerebbe in Italia anche a fronte di un’offerta più prestigiosa o più remunerativa. (9Colonne)