Andrea Camilleri, sindaco di Porto Empedocle: sarà lutto cittadino

 “Non era mai andato via da Porto Empedocle. Nonostante vivesse fuori, non si e’ mai staccato veramente da questo paese dal quale ha tratto linfa e inspirazione ed ha reso la vita di Porto Empedocle universale. E’ fortissimo il dolore che proviamo: abbiamo perso un membro della nostra famiglia. Ogni empedoclino ha perso un familiare”. Lo ha detto il sindaco di Porto Empedocle (Ag) Ida Carmina subito dopo aver appreso dal Tg la notizia della morte di Andrea Camilleri. “Fino ad ieri ho sentito un parente e mi era stato detto che era in condizioni stazionarie. – continua – Per quanto, con il passare del tempo, potessimo attendere un epilogo del genere, essendo lui stesso attaccato alla vita, speravamo. Andrea Camilleri c’e’ sempre stato per Porto Empedocle e prima ancora che diventasse famoso a livello nazionale e internazionale, in paese si parlava sempre di ‘Nene” e dei suoi successi, anche se ancora locali”. Ida Carmina e’ intenzionata a proclamare il lutto cittadino. “Non so se potremo proclamarlo fin da subito e per quanti giorni – ha aggiunto – . Sto andando in Comune e vedremo il da farsi”. (ANSA)