Travolge bimbi col suv: padre di Simone allo Stato, cambiare le leggi

“So che domani ai funerali di Simone verra’ Di Maio gli chiedo di cambiare queste leggi. Chi ha ucciso mio figlio non deve tornare in liberta’”. Lo dice Antonio D’Antonio, padre di Simone, uno dei cuginetti falciato e ucciso dal Suv killer a Vittoria. “Devono buttare la chiave della cella dove e’ rinchiuso – aggiunge il padre di Simone -. Non lo devo uccidere io ma ci deve pensare lo Stato. Ecco perche’ chiedo a Di Maio e Salvini di fare qualcosa per cambiare queste leggi”.(ANSA)