Intimidazioni magistrati ad Agrigento, Palazzotto: ”Troppa propaganda”

“Abbiamo appreso durante l’interrogatorio delle minacce al procuratore. E’ doloroso verificare come questo clima sia alimentato da una campagna di propaganda gestita in primo luogo da chi dovrebbe garantire la sicurezza di questo Paese come il ministro dell’Interno”. Lo ha detto il capo missione del veliero Alex di Ong Mediterranea, Erasmo Palazzotto, subito dopo l’interrogatorio al quale e’ stato sottoposto dal procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e dal pm Gianluca Caputo. “Ho deciso di rinunciare all’immunita’ perche’ ho voluto rappresentare di avere agito come volontario di Mediterranea e libero cittadino. Ognuno deve avere il coraggio – ha aggiunto il deputato – delle proprie azioni, non mi sottraggo alle verifiche delle mie condotte”. (ANSA)