Biodigestore a Sciacca, il sindaco Valenti: ”Procedimento non lineare, ci sono molti aspetti da chiarire”

“Ieri abbiamo avuto una lunga riunione all’ARS per discutere di MY ETHANOL alla presenza dei deputati Margherita La Rocca Ruvolo, Michele Catanzaro e Giusy Savarino. Tanti gli interventi autorevoli e competenti. E’ emerso che il procedimento non è stato lineare e che ci sono molti aspetti da chiarire. Si tratta di un nuovo impianto? Si tratta di modifica non sostanziale? Inutile dire che Moncada ha difeso il suo operato e che Legambiente non solo ha difeso Moncada ma ha addirittura chiesto di ampliare l’impianto includendo la possibilità di trattare i rifiuti. Ma la nostra parola d’ordine è sempre la stessa: tutela del territorio”. Lo ha scritto su Facebook il sindaco di Sciacca Francesca Valenti.