Gran galà per la premiazione dei concorsi “Fotografa San Calogero” e “Fotografa il Mandorlo in Fiore”

Gran finale per i concorsi “Fotografa San Calogero” e “Fotografa il Mandorlo in Fiore”. Un gran galà – si legge in una nota – che oltre a decretare i vincitori dei Concorsi, ha offerto il meglio dell’intrattenimento con gli ospiti che si sono alternati dando vita a momenti di musica, monologhi, canti e racconti di pezzi di storia coinvolgendo il pubblico presente in sala e rimasto fino alla fine della cerimonia.

E non sono mancate le novità. Considerato il successo dei due Concorsi, ideati e promossi da Domenico Vecchio, direttore della testata giornalistica AgrigentoOggi, da quest’anno sarà istituita la prima edizione del concorso fotografico sullo Sport. Tanti semplici cittadini hanno partecipato all’evento che prende una piega inaspettata dettata proprio dall’interesse mostrato anche dalle autorità. Seduti tra il pubblico anche il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, e il sindaco di Porto Empedocle, Ida Carmina; i deputati nazionali del Movimento 5 Stelle Michele Sodano e Davide Aiello, il presidente del Consiglio del Parco della Valle dei Templi, Bernardo Agrò; il presidente provinciale dell’Aics, Giuseppe Petix; il presidente e il vicepresidente della Pro Loco Agrigento, rispettivamente Christian Vassallo e Luca Criscenzo; il presidente di Confcommercio Francesco Picarella e ancora la campionessa sportiva Giusi Parolino, Fulvio Scichilone, sviluppatore dell’App Reflex Camera; Alessandro Bufano, direttore dell’hotel Kaos; Rosario Cuffaro delle Tenute Cuffaro; il delegato dell’Associazione italiana sommelier, Alessandro Mauro e non dimentichiamo il pubblico, assoluto protagonista della serata che ha applaudito gli interventi di Michele Guardì, Giovanni Moscato, Gianfranco Jannuzzo, Stelio Zaccaria, Lello Casesa e una delegazione del gruppo Val d’Akragas mentre sullo schermo sono state proiettate le fotografie in concorso. Una serata capace di racchiudere storia, devozione, tradizione e pace tra i popoli, simbolo del Mandorlo in Fiore, che ha riscosso i consensi del pubblico accorso numerosissimo riempiendo la sala dell’hotel Kaos.

“Una manifestazione cresciuta negli anni – commenta Domenico Vecchio – che ha coinvolto sempre più persone e questa sera è una bella emozione ritrovarci tutti insieme. L’evento ha attirato anche persone provenienti da fuori che, avendo visto il Mandorlo in Fiore, hanno deciso di ritornare in occasione della cerimonia, questo significa che i Concorsi, nati con l’intenzione di fare promozione turistica, stanno centrando in pieno l’obiettivo”.

La serata, presentata da Margherita Trupiano, è proseguita con il conferimento dei premi Din 24, Pro Loco Agrigento, il premio della presidenza provinciale dell’Aics e i premi alle “Migliore foto che promuove Agrigento”, “Migliore foto al femminile” e “Migliore tecnica fotografica” e la migliore foto in bianco e nero del concorso “Fotografa San Calogero” è stata dedicata alla memoria di Andrea Camilleri. A consegnare i premi: Bernardo Agrò, Giuseppe Petix, Luca Criscenzo, Domenico Vecchio, Michele Guardì e Massimiliano Palamenghi. Un ringraziamento a Giada Attanasio e a Francesco Novaro per la fattiva collaborazione spesa per la buona riuscita dell’evento e alla Prostudios di Christian Vassallo per il service che ha assistito tecnicamente l’evento.