Consulta appalti In Sicilia, Savarino: nuova stagione politica caratterizzata da concretezza e trasparenza

Si è svolto ieri il “primo incontro  di una istituenda consulta di associazioni datoriali e  sindacali, per il monitoraggio degli appalti in Sicilia, convocato dell’assessore Falcone, alla presenza della presidente della IV Commissione legislativa ARS, on. Giusi Savarino, dei vertici di Anas ed Rfi, per fare il punto della situazione sullo stato di avanzamento delle opere in fase di progettazione, di gara e quelle in corso.  Un lavoro puntuale e attento quello dell’assessore Falcone e del Presidente  Musumeci” , dichiara in una nota la Savarino,” in un solo anno il governo Musumeci ha dato una grande svolta alle infrastrutture in Sicilia. Si prevedono oltre 5 miliardi di opere entro il 2022 solo sulla linea ferrata. Inauguriamo una nuova stagione politica caratterizzata da: concretezza, trasparenza, controllo, progettazione e collaborazione istituzionale tra tute le parti sociali. La Sicilia così si pone con  le carte in regola, attendiamo adesso che il governo nazionale faccia la sua parte, iniziando dai decreti attuativi del salva imprese”.