Incendi, Coldiretti: Sicilia massacrata con danni irreversibili, scempio intollerabile

“Ancora una volta la Sicilia è stata massacrata con danni irreversibili perché gli incendi devastano tutto. Non è più tollerabile questo scempio”. Così il presidente di Coldiretti Sicilia Francesco Ferreri commenta la notte di fuoco che ha devastato il palermitano e la zona di Scopello. “Ogni anno si ripete lo sterminio di alberi che provoca danni irreversibili – aggiunge – Occorre avviare piani di prevenzione già dall’inverno, aumentando i controlli nelle aree sensibili. Se non si rafforzano le misure di controllo e si incentiva l’educazione ambientale ogni anno tracceremo bilanci sempre più gravi”. (AdnKronos)