Scala dei Turchi, Savarino: ”Impegno mantenuto, a breve lavori anche ad Eraclea Minoa”

“Oggi con il presidente Musumeci, restituiamo la Scala dei Turchi alla collettività. La scala dei turchi, meta di centinaia e centinaia di turisti ogni anno, è un potenziale bene patrimonio dell’umanità. In soli 6 mesi la protezione civile, sotto la guida del presidente Musumeci, ha realizzato il progetto ed ultimato i lavori di consolidamento realizzando anche una economia sui lavori di circa 100 mila euro. Sono molto soddisfatta ed orgogliosa del dialogo con il territorio e di come il presidente Musumeci sia sempre pronto a dare risposte efficienti e veloci. Voglio ringraziare il presidente Musumeci, perché in un solo anno e mezzo, cioè dal nostro insediamento, la provincia di Agrigento che versava in stato di abbandono, è tornata al centro dell’agenda politica regionale. Questo, infatti, è solo il primo degli impegni presi che portiamo a compimento, a breve partiranno anche i lavori per il consolidamento del costone della cattedrale di Agrigento ed il progetto per la spiaggia di Eraclea Minoa, al vaglio della nuova commissione Via/Vas.
Lo ripeto sempre, questa è la stagione politica del fare, del fare bene”. Lo scrive in una nota Giusy Savarino, presidente della commissione Territorio e Ambiente dell’Ars.