Crisi, Salvini a Di Maio: ok taglio parlamentari e poi voto, mi aspetto coerenza e dignità

‘Abbiamo accettato la sfida, perche’ per noi tagliare parlamentari, stipendi e poltrone non e’ un problema. Adesso vediamo Di Maio, che l’ha scritto e detto ovunque: tagliamo i parlamentari e poi subito al voto. Mi aspetto coerenza a dignita”. Cosi’ il vice presidente del Consiglio Matteo Salvini parlando con la stampa a margine dell’Aula del Senato. (RADIOCOR)